LA SCOPERTA DEL MESE

VENDITA RISERVATA ALL’ITALIA
PREZZI IVA E COSTI DI SPEDIZIONE INCLUSI

DUE ECCEZIONALI DENOMINAZIONI DELLA BORGOGNA PER DUE VINI DA NON PERDERE PER NESSUN MOTIVO.

È sciocco chiedere agli dèi quello che si è in condizione di procurarsi da sé stessi. Epicuro

giorni
ore
minuti
secondi

No posts were found for provided query parameters.

Secondo Cicerone “Coloro che eliminano dalla vita l’amicizia, eliminano il sole dal mondo”. E forse ancora più significativo “La legge del dono fatto da amico ad amico è che l’uno dimentichi presto di aver dato, e l’altro ricordi sempre di aver ricevuto” ci insegna Seneca.
Considerando che un grande vino nasce sempre da grandi uve e che avere viti in Borgogna è ormai quasi impossibile per chi non le ha ereditate, l’equazione è molto complessa per chi vuole produrre vini di là. Ma non impossibile da risolvere quando si è in grado di costruire rapporti di fiducia e amicizia con altri viticoltori che sono pronti a venderti abbastanza da elaborare qualche pezzo ogni anno.
Ti prestano, il tempo di un’annata o più perché sono fedeli, alcuni tasselli o simil-giornate, delle loro viti, detti “ouvrées” in gergo locale (430 mq circa per unità) che alla fine dei conti si ricompongono nel bicchiere sprigionando calore, ombra, seta, velluto, tannino, aria, profumo di Borgogna.
Sta a Frédéric Leprince, astro nascente della vinificazione in Borgogna, poi, fare del suo meglio per onorarli e ricordare sempre di aver ricevuto questo dono.

Le piace farsi chiamare un self-made man che fa dei self-made wines, dei vini che si fanno da soli. Nelle sue vinificazioni così come nei suoi affinamenti, piace soprattutto la semplicità. Umiltà di fronte alla materia prima, l’uva. Un certo senso di rispetto, alla vecchia maniera.
Nessun contributo tecnico e ancor meno tecnologico se non serve a portare un po’ di comodità e una migliore qualità finale.
Gesti giusti, precisi e poco intervento per far parlare i “terroir”, perché hanno tanto da raccontarci.
Con la presentazione di questi due vini, espressione fondamentale dei “Villages de Bourgogne”, iniziamo il nostro viaggio insieme a Frédéric Leprince.
Lo ritroveremo presto con i suoi Cru più pregiati di Pommard, Savigny les Beaune, Chassagne-Montrachet, Meursault, Gevrey-Chambertin et Vosne Romanée.
Frédéric ha già conquistato gli Chef più stellati in Francia e s’incontra da poco in tutte le istituzioni della grande gastronomia francese.
Siamo lusingati di essere gli unici a potervi offrire i suoi grandissimi vini, in esclusiva.

ENOTECA OENOPE

VENDITA RISERVATA ALL’ITALIA
PREZZI IVA E COSTI DI SPEDIZIONE INCLUSI

PUOI COMPRARE TUTTI I VINI CHE HAI SCOPERTO IN OCCASIONE DELLE PRECEDENTI VENDITE. SONO TUTTI DISPONIBILI IN CASSE DA 6 BOTTIGLIE!
SCOPRI TUTTI I PRODOTTI

69,67  🇫🇷 HT / 🇮🇹 +IVA
69,67  🇫🇷 HT / 🇮🇹 +IVA